Bagel di Gerusalemme

Eccoci di nuovo su questi schermi, come al solito arrivo di corsa, avevo iniziato bene il mese scorso, sembrava potesse essere vero e invece, niente da fare, ancora una volta arrivo in zona Cesarini con una nuova fiammante ricetta, targata Re-Cake ovviamente!

Questa volta abbiamo appagato la nostra grande passione, i lievitati, nel bunker siamo fan sfegatate del carboidrato e ovviamente di tutto quello che è impasti e controimpasti…con buona pace della dieta aggiungerei, c’è poi chi tra di noi si allena e quindi poi alla fine un lievitato in più non fa la differenza (loro) e chi invece come me, supererà la prova costume probabilmente nel 2056, ma pace, non posso farci niente, o meglio potrei ma ora arriva il freddo, brutta stagione e allenarsi è complicato…dai vi prego lasciatemi giustificare così…abbiate pietà

Siamo rimasti sul semplice stavolta, ma con una ricetta veramente spaziale, si lo so che penserete “e certo la pubblichi puoi mai dire che non è buona?” però in questo caso, fidatevi è verissimo.

Leggendo la ricetta vedrete che nell’impasto è presente anche il lievito per dolci, oltre al classico lievito di birra, dando per scontato che si tratta del lievito NON vanigliato, non omettetelo, eravamo super scettiche anche noi ma siamo arrivate alla conclusione che deve fare l’effetto che fa il bicarbonato ai classici bagel quando vengono bolliti.

Altra caratteristica di questi Bagel di Gerusalemme, non vanno bolliti, il passaggio è in acqua fredda e serve solo per permettere al sesamo di attaccarsi bene, e ultimo ma non meno importante, allargate tantissimo il buco centrale, dovrebbero essere oblunghi, se non vi tenete molto larghe otterrete dei Bagel buonissimi, ma rotondi…come i miei…visto che vi dico la verità solo la verità nient’altro che la verità, dica lo giuro!

Comunque bando alle ciance, ecco la ricetta, stampate e impastate!!!

Print Recipe
Bagel di Gerusalemme
Keyword re-cake2
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 18 minuti
Tempo Passivo 2 Ore
Porzioni
6 Bagel
Ingredienti
Per l’impasto:
  • 500 g Farina 00
  • 2 cucchiai Zucchero
  • 2 cucchiaini Sale
  • 375 ml Latte tiepido
  • 7 g Lievito di Birra secco
  • 1 cucchiaino Lievito per Dolci
  • Olio Extravergine di Oliva
Per la copertura:
  • 90-100 g Semi di Sesamo
  • Acqua
  • 90-100 g Semi di Sesamo
  • Acqua
Keyword re-cake2
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 18 minuti
Tempo Passivo 2 Ore
Porzioni
6 Bagel
Ingredienti
Per l’impasto:
  • 500 g Farina 00
  • 2 cucchiai Zucchero
  • 2 cucchiaini Sale
  • 375 ml Latte tiepido
  • 7 g Lievito di Birra secco
  • 1 cucchiaino Lievito per Dolci
  • Olio Extravergine di Oliva
Per la copertura:
  • 90-100 g Semi di Sesamo
  • Acqua
  • 90-100 g Semi di Sesamo
  • Acqua
Istruzioni
  1. Mettete la farina, lo zucchero, il sale, il latte, il lievito di birra e quello per dolci nella ciotola della planetaria (o in una ciotola capiente, se lavorate a mano). Impastate il tutto a media velocità per un paio di minuti, finché l’impasto non formerà una palla.
  2. Ungete la superficie dell’impasto con poco olio, coprite la ciotola con un canovaccio e fate lievitare fino al raddoppio, per circa un’ora.
  3. Dopo un’ora, quando l’impasto sarà raddoppiato, sgonfiatelo e capovolgetelo su una superficie leggermente infarinata. Dividete l’impasto in sei parti uguali. Prendete un pezzo di impasto e formate una pallina. Affondate il pollice al centro della pallina e spingete per creare un foro. Allungate l’impasto verso l’esterno fino a creare un ovale di circa 15cm di lunghezza, usando le dita per tirare l’impasto per allargare il foro quanto più potete.
  4. Procedete allo stesso modo con gli altri pezzi di impasto. Lasciate riposare i bagel formati per 15 minuti.
  5. Preriscaldate il forno a 190ºC, quindi rivestite due teglie dai bordi bassi con carta forno o dei tappetini in silicone.
  6. Prendete i bagel e passateli velocemente nell’acqua e poi nel sesamo, ricoprendoli. Risistemate la forma dei bagel, allargando ancora il foro centrale. Non pensate che siano troppo larghi, devono essere così. Se non li allargate abbastanza rischiate che i fori si richiudano. Sistemate i bagel nelle teglie e fate riposare per altri 10 minuti.
  7. Cuocete i bagel in forno caldo per circa 15-18 minuti (nel mio forno 18), ruotando le teglie ogni tanto affinché cuociano uniformemente, finché i bagel non sono ben dorati. Sfornate i bagel e fateli intiepidire prima di mangiarli.
  8. Servite i bagel tiepidi o a temperatura ambiente con hummus, baba ganoush o semplicemente una ciotolina di olio extravergine e dello za’atar.
Recipe Notes

I bagel sono migliori se mangiati il giorno stesso, ma sono perfetti anche se congelati, scongelati per un’oretta a temperatura ambiente e poi passati nel forno caldo per 2 minuti. Saranno come appena sfornati.

INDICAZIONI PER PARTECIPARE

Come sempre dovrete seguire la ricetta proposta da Re-Cake 2.0, potrete fare delle piccole personalizzazioni ma SENZA stravolgere l’essenza della ricetta.

POTETE VARIARE rispetto alla ricetta da noi proposta:

  • Il tipo di farina
  • Il tipo di copertura
  • Il tipo di lievito

NON SI PUO’ VARIARE:

  • Tutto quanto non menzionato

PER COLORO CHE HANNO ALLERGIE, INTOLLERANZE O PROBLEMI CON DETERMINATI ALIMENTI, SONO CONCESSE DELLE MODIFICHE

___________________________________________________

Noi l’abbiamo già testata, da oggi nei nostri blog potete trovare le nostre osservazioni, i suggerimenti e le curiosità in merito.

Ecco i link:

Alice: https://sinceramentealice.com
Alessandra: https://lacucinadiziaale.it

Admin-per-un-mese Elisa

Prelevate la locandina e leggete il regolamento del gruppo:
https://www.facebook.com/groups/1532062697054772/

 

SARANNO CONSIDERATE IN GARA LE RICETTE ARRIVATE ENTRO LA MEZZANOTTE DEL 30 NOVEMBRE 2018!

No Comments

Leave a Reply

CONSIGLIA Filetto di cervo con salsa di frutti rossi e zenzero