Panipopo

image

 

Che io sia una compratrice seriale di str…cose inutili ormai è noto ai più, ho scoperto essere una tara genetica…insomma non è colpa mia, il fatto è che non posso proprio resistere dall’offrire un tetto caldo ad alcuni oggetti che mi capitano sotto gli occhi quando sono per negozi…è un atteggiamento più che caritatevole direi!

 

Panipopo

 

Domenica scorsa ad esempio, passeggiavo per l’ikea, che su di me ha tipo effetto catartico, la trovo una passeggiata rilassante, e assolutamente fruttuosa, il Doppio mi aveva abbandonata all’ingresso, eravamo con degli amici e le coppie si sono magicamente scisse davanti la porta a vetri che sancisce l’ingresso nel paradiso femminile e nell’inferno maschile,  avete mai notato come le donne siano assolutamente felici e rilassate, mentre si fanno largo tra la folla, e gli uomini siano inferociti e pronti a scagliare bombe di pepparkakor per uscire il prima possibile?!?

 

 

 

Bè…noi ci siamo fatte largo tra barattoli, piatti e mestoli con una leggerezza che neanche la Fracci alla scala, abbiamo sfidato il flusso umano della folla per riguardare una latta che sarebbe stata perfetta per le foto del blog…con tanto di carrello pieno of course…alla fine ho anche “salvato” un’orchidea a cui avevano spezzato un ramo…salvo poi pentirmi di non aver comprato un vaso appropriato dove metterla…dovró tornarci…non posso tenerla mica  così ?

Questi panini nascono da un altro acquisto compulsivo…il latte di cocco, così indispensabile quando lo vedi sui banchi del supermercato, tanto che arrivi a casa e hai il vuoto, l’ansia da prestazione…perchè ora che l’hai trovato devi valorizzarlo al meglio non puoi buttarlo via così…alla dine dopo 2 mesi di elucubrazioni…ho sfornato questi…che con un velo di nutella sono la fine del mondo ?

 

Panipopo

 

Print Recipe
Panipopo
Porzioni
Ingredienti
  • 360 g di Farina 0
  • 5 g Lievito di Birra
  • 60 g Acqua
  • 1 pizzico di Sale
  • 15 ml Olio di Semi
  • 400 ml Latte di Cocco
  • 80 g Zucchero
Porzioni
Ingredienti
  • 360 g di Farina 0
  • 5 g Lievito di Birra
  • 60 g Acqua
  • 1 pizzico di Sale
  • 15 ml Olio di Semi
  • 400 ml Latte di Cocco
  • 80 g Zucchero
Istruzioni
  1. In una ciotola setacciare la farina, fare un buco nel mezzo e versare l'acqua tiepida, aggiungere il lievito e mescolare.
  2. Aggiungere l'olio e il sale ed aggiungere metà del latte di cocco, circa, fino ad ottenere un impasto sodo che non si attacca alla parete della ciotola.
  3. Mettere l' impasto in una ciotola precedentemente unta, coprendolo con la pellicola e lasciar lievitare fino al raddoppio di volume.
  4. Una volta lievitato dividerlo in 8 parti e formare con ciascuna una pallina, metterle tutte in una teglia, precedentemente rivestita con carta forno, coprire con pellicola e lasciar lievitare fino al raddoppio.
  5. Mescolare il resto del latte di cocco con lo zucchero, metterlo 1 minuto al microonde per renderlo tiepido e far sciogliere lo zucchero.
  6. Versare il latte di cocco sopra i panini, ormai lievitati, cospargere un po 'di zucchero di canna sulla parte superiore e cuocere per circa 40 minuti a 180 °C, o fino a quando non saranno dorati e il latte di cocco sarà stato totalmente assorbito.

 

image

2 Comments

  • Reply
    Tatiana
    22 settembre 2016 at 12:47

    Dopo molto tempo che ti leggo in silenzio oggi non mi potevo esimere dal scompisciarmi dalle risate e ovviamente dal fartelo sapere perché questa storiella dell’Ikea che divide Marte da Venere l’hai descritta alla perfezione! Mio marito ti farebbe una ola di ovazione seduta stante per averlo messo nero su bianco… e poi siccome ho una magnifica confezione di latte di cocco che casualmente mi strizza l’occhio dalla dispenda da qualche settimana dico che si potrebbe fare, ma non è che prima ci starebbe un salto all’Ikea per acquistare qualcosa che renda onore alla tua ricetta?
    Ciao ciao!!!

    • Reply
      Pepper's Matter
      22 settembre 2016 at 20:32

      All’ikea troverei sempre qualcosa…mi sono già pentita di non aver preso altre millemila cose e ho già cominciato la ronda al Doppio Che categoricamente continua a dire di no tra il serio e il disperato :))
      Comunque se trovo qualcosa di indispensabile (che sono sicura ci sia)…ti avviso 😉

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Cheesecake al pistacchio