Veg Burger con Provola, Ketchup Piccante e Bucce di Patata Fritte per MTC #49

image

 

Sono Latitante da tantissimo Tempo Ormai, è quasi passato un mese dall’ultimo post, ma Giugno è un mese frenetico, in primis perchè si festeggia il mio compleanno e in più quest’anno è veramente pieno zeppo di cose da fare, ho così tante ricette da farvi vedere che non so da dove cominciare, perchè non avrò trovato il tempo per aggiornarvi ma state pur certi che il tempo di cucinare l’ho trovato eccome!!

 

image

 

 

 

Cercando di rimettermi in riga con i post, comincio con la ricetta preparata per l’MTC di Giugno, prima che scada il termine, e dire che questa volta mi ero preparata per tempo poi tra una cosa e l’altra mi riduco sempre all’ultimo per scrivere…sono un disastro!

Il Tema di questo mese erano gli American Burger, un classico, e assolutamente un piatto da evitare in questo periodo di diete ferree, quindi ho deciso di rivisitarlo un pochino, per i panini ho seguito fedelmente la ricetta di Arianna, per il ripieno invece ho scelto di evitare la carne e fare gli hamburger vegetali che piacciono tanto a me e al Dolce Doppio, sono comodi veloci e si possono fare con qualunque verdura si abbia in frigo.

 

 

 

image

 

 

 

In realtà questi Veg-Burger hanno salvato un paio di cene qui a casa Pepper’s, pensando alla casa di una foodblogger si è portati a pensare che ogni giorno si abbiano a disposizione le cucine più svariate e una quantità di piatti illimitati da assaggiare…niente di più lontano dalla realtà, il Doppio può confermare, il problema è che si cucina nel tempo libero, e, di solito, quando si ha un attimo di tempo ci si ritrova a cucinare come se si fosse in prossimità di una guerra mondiale o di una carestia, facendo poi la felicità del congelatore che accoglierà la stragrande maggioranza delle cose che forno e fornelli hanno prodotto, quindi dopo settimane di insalate tristi e veloci, quando sulla tavola sono arrivati Veg-Burger, Panini Homemade e un ketchup extra piccante come piace al Doppio (dovevo farmi perdonare le insalate), capirete la gioia che ci ha pervasi!

E Per Premiarci dei risultati (reali o presunti, come nel mio caso), della dieta ho deciso di concederci due patatine fritte, o meglio due bucce di patata (le patate sono finite in un purè), se non le avete mai provate, dovete farlo al più presto, sono buonissime, croccanti e molto più gustose delle patatine classiche, dalle mie parti si usano spesso, era un modo per non buttare via niente e sfruttare al meglio ogni risorsa.

 

Le preparazioni vi sembreranno lunghissime ma non disperate, pensate che saranno la salvezza di innumerevoli cene!!!

 

image

 

5.0 from 1 reviews
Veg Burger con Provola, Ketchup Piccante e Bucce di Patata Fritte
 
Tempi di Preparazione
Tempi di Cottura
Tempo
 
Autore:
Porzioni: 10
Ingredienti
  • Per I Panini:
  • 500 g di Farina 00 e 1 (o Manitoba al 50%)
  • 260 g di Latte
  • 40 g di Burro
  • 20 g di Zucchero
  • 10 g di Strutto (per chi non potesse sostituibile con il burro)
  • 10 g di Sale
  • 8 g di Lievito di birra fresco
  • 2 cucchiaini di Miele
  • Per Lucidare:
  • 1 Uovo
  • 2 Cucchiai di Latte
  • Semi di Sesamo
  • Per I Veg-Burger:
  • 150 g di Riso Lesso
  • 100 g di Ricotta di Pecora
  • 50 g di Parmigiano Grattugiato
  • 2 Zucchine Medie
  • 100 g di Pane Bianco
  • Sale e Pepe
  • Pangrattato per la panatura
  • Per il Ketchup Piccante:
  • 500 g di Pomodori Maturi
  • 1 Peperone Rosso
  • 1 Cipolla
  • 2 Spicchi d'Aglio
  • 4 Cucchiaio di Aceto di Vino Rosso
  • 45 g di Zucchero di Canna
  • Qualche Goccia di Limone più un pizzico della scorza
  • ½ Cucchiaino di sale Fino
  • 1/" Cucchiaino di Pepe in Grani
  • ½ Cucchiaino di Chiodi di Garofano
  • ½ Stecca di Cannella
  • ½ Cucchiaino di zenzero Macinato
  • ½ Cucchiaino di Semi di Senape
  • 2 Peperoncini Secchi Piccanti Habanero (o 4 Calabresi)
  • Per La Farcia:
  • Rucola Fresca
  • 200 g Di Provola Affumicata a fette
  • 1 Cipolla
  • Per Le Patate:
  • 1 l di Olio di Arachidi
  • 5 Patate Grandi (non rovinate all'esterno)
Procedimento
  1. Per I Panini:
  2. Intiepidire il latte, scioglierci il lievito con il miele e lasciar riposare per una decina di minuti. In una boule di vetro capiente setacciare la farina, formare una fontana, versare il latte poco per volta e lasciarlo assorbire mescolando con un cucchiaio di legno. Aggiungere lo strutto ed il burro a temperatura ambiente e il sale e lo zucchero. Impastare fino ad ottenere un composto liscio ed omogeno.
  3. Coprire con della pellicola e un panno e lasciar lievitare fino al raddoppio (1-2 ore). Prendere l'impasto,sgonfiarlo leggermente cercando di formare un rettangolo che poi piegherete: dividerlo idealmente in tre parti, sovrapporre la parte di destra al centro e fare lo stesso con la sinistra (al centro, sopra la destra). Ora rigirare di 90° e fare lo stesso.
  4. Far riposare così l'impasto, con la chiave (la parte della piega) rivolta verso il basso e coperto da un panno per una mezz'oretta. Formare poi i buns (circa 8 da 80 g l'uno). Poggiarli su una teglia coperta da carta da forno e con il palmo della mano schiacciarli leggermente.
  5. Far riposare coperti da pellicola per una mezz'oretta.
  6. Accendere il forno a 180°C.
  7. Sbattere in un ciotolino l'uovo con il latte.
  8. Togliere la pellicola e spennellare la superficie dei buns con il composto di uova e latte. Spolverizzare con i semi di sesamo e quando il forno raggiunge temperatura infornare e cuocere fino a doratura (nel mio forno 20 minuti).
  9. Sfornare e lasciar asciugare su una gratella.
  10. Per i Veg-Burger:
  11. Pulire e Tagliare le Zucchine Grossolanamente.
  12. Mettere tutti gli ingredienti in un mixer e frullare, aggiustare di sale e pepe, se il composto risultasse troppo morbido aggiungere altro pane e frullare ancora fino ad ottenere un composto denso, maneggiabile con le mani.
  13. Mettere del Pangrattato su un piatto.
  14. Prendere un po' del composto e cominciare a formare i veg-burger con le mani, passarli poi nel pangrattato e metterli su una teglia rivestita di carta forno, condirli con un filo di olio extravergine di oliva.
  15. Cuocere a 180 °C per circa 15/20 minuti.
  16. Per Il Ketchup:
  17. Sbollentare i pomodori in acqua per circa 5 minuti, scolarli e spellarli.
  18. Pulire la Cipolla e l'aglio, tagliare il peperone in pezzi grossolanamente.
  19. Mettere i Pomodori in una pentola dai bordi alti insieme a metà cipolla (tenete da parte il resto), l'aglio, il peperone in pezzi, la metà dello zucchero e dell'aceto e il limone, aggiungere i peperoncini in pezzi, cuocere per circa 15 minuti a fuoco medio poi frullare tutto con un mixer ad immersione.
  20. Continuare a cuocere i pomodori frullati aggiungendo il resto dello zucchero e dell'aceto e il sale, mescolare di tanto in tanto per evitare che si attacchi.
  21. In una garza mettere tutte le spezie, annodare con uno spago e aggiungere alla preparazione di pomodori, cuocere per 1 ora a fuoco lento fino a far ridurre e addensare la salsa a proprio piacimento.
  22. Mettere la salsa ancora bollente in bottiglie o barattoli precedentemente sterilizzati, chiudere e capovolgere, lasciar raffreddare.
  23. Per La Cipolla e le Bucce di Patate Fritte:
  24. Lavare bene le patate, count pelapatate togliere la buccia (eliminare solo le parti danneggiate), asciugare le bucce tra due fogli di carta assorbente (utilizzare le parti interne delle patate per altrie preparazioni).
  25. Pulire la cipolla e tagliarla a fettine abbastanza sottili, tagliare anche la metà restante dal ketchup.
  26. In una Casseruola mettere l'olio e accendere il fuoco a fiamma vivace.
  27. Quando l'olio sarà pronto (inserire il manico di un mestolo di legno per controllare la temperatura, sarà pronto se comincerà a friggere) buttare la cipolla e friggere per 3/5 minuti, scolare e mettere su un foglio di carta assorbente, per assorbire l'olio in eccesso, salare.
  28. Mettere a friggere anche le bucce di patate per ⅚ minuti o fino a quando saranno dorate, scolare e mettere su un foglio di carta assorbente, salare e servire.
  29. Comporre i Panini:
  30. Aprite a metà ogni panino, adagiate sulla base qualche fetta di provola, passate ⅔ minuti al Grill, in modo che la provola si sciolga, aggiungete poi il veg-burger. il ketchup, la rucola fresca, la cipolla fritta e sminuzzata e ancora altra salsa piccante, accompagnate con le bucce di patate ancora calde.
Notes
Sia i Panini che gli Hamburger si Possono Congelare una volta Cotti, per riutilizzarli basterà scongelarli e passarli qualche minuto al grill.

Una Volta aperto il Ketchup va conservato in frigorifero.

 

 

image

 

 

Con questa ricetta partecipo alla sfida di Giugno dell’MTC

18900331269_bc59c81c24_n

 

8 Comments

  • Reply
    Saparunda
    30 giugno 2015 at 11:59

    I love habanero!!! E le bucce di patata fritte…. E adoro questo panino! È grandioso, spettacolare, saporito come piace a me. E son sicura che assaggiandolo nemmeno ti accorgeresti che è vegano. Insomma, una meraviglia!!!
    Bellissimi anche i buns, complimenti ti son venuti perfetti!

    • Reply
      Pepper's Matter
      30 giugno 2015 at 15:27

      Grazie mille!!!
      E Grazie per la ricetta di questi fantastici Buns!
      Anche io adoro l’Habanero ma le bucce di patate sono una meraviglia!!!

  • Reply
    Germana Busca
    29 giugno 2015 at 23:02

    MA che meraviglia bravissima!!!

    • Reply
      Pepper's Matter
      30 giugno 2015 at 15:25

      Grazie mille!!!

  • Reply
    lisa
    24 giugno 2015 at 19:07

    Wow che meraviglia, stavo giusto aspettando di vedere cosa creavi per questa sfida!

    • Reply
      Pepper's Matter
      25 giugno 2015 at 11:45

      Grazie mille Lisa, ho tentato di fare la brava ma poi due fritti ci sono scappati 😉

  • Reply
    Monica
    24 giugno 2015 at 18:53

    Ho visto di quei Burger che voi umani… Bello, ricco e quel burger al riso è fenomenale! Poi le foto invogliano così tanto a mangiarlo…e le bucce di patate fritte? L’elevazione perfetta degli scarti da non burrate MAI!

    • Reply
      Pepper's Matter
      25 giugno 2015 at 11:46

      Grazie Monica!!! Sono dei Burger perfetti da tenere a pronta presa come perfetto salva cena 😉
      LE bucce di patate poi sono fenomenali, secondo me, molto meglio delle classiche!!

    Leave a Reply

    Rate:  

    CONSIGLIA Ricette disegnate: Castagnaccio